© 2019 Associazione Siciliana Frantoi Oleari. All Rights Reserved

  • Black Facebook Icon

Seguici su

DICHIARAZIONE DELL'ENTITA' PRODUTTIVA AI FINI DEL CALCOLO DELLA TARIFFA ANNUALE PER I CONTROLLI SANITARI

La tariffa annuale per i controlli sanitari previsti dal DLvo 194/08, è rivolta solamente alle imprese con attività prevalente all’ ingrosso, quella, cioè, il cui fatturato, come vendita all’ ingrosso dell'olio, supera il 50% dell’ intero fatturato della ditta.
Sono escluse dal campo di applicazione del decreto 194/08:
‐ La produzione primaria; (anche i frantoi aziendali);
‐ La produzione e la commercializzazione al dettaglio;
‐ L’ attività esclusiva di lavorazione conto terzi;
‐ L’attività di vendita olio all'ingrosso che non supera il 50% dell'intero fatturato dell'azienda.


Per l’esenzione dal pagamento della tariffa, bisogna inoltrare all’ASP di appartenenza una dichiarazione annuale sull’entità produttiva della propria attività.

Coloro che invece sono tenuti al pagamento della tariffa, devono controllare a quale fascia appartengono, rilevabile dalla tabella dell’ Allegato A sezione 6 del D. Lgs. 194/08 e versare quanto dovuto all’ASP di appartenenza entro il 31 gennaio dell'anno di riferimento.
In caso di inadempimento degli obblighi di pagamento da parte degli operatori dei settori interessati dai controlli, si applicano le procedure per la riscossione coattiva. Trascorsi sessanta giorni dalla richiesta di pagamento della tariffa, in caso di incompleto pagamento della medesima, l'importo è maggiorato del 30 per cento, oltre agli interessi maturati nella misura legale; ciò si applica anche nel caso di ritardato pagamento.


Tariffe annue forfetarie per produzione ed imbottigliamento olii, riferibili agli stabilimenti con attività prevalentemente all’ingrosso:
‐ fascia A (fino a 1.000 hl) 400 euro/anno;
‐ fascia B (da 1.001 a 10.000 hl) 800 euro/anno;
‐ fascia C (oltre 10.000 hl) 1.500 euro/anno.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D.L.VO 194 DEL 19/11/2008